Come organizzare la cucina di un ristorante

21 Dicembre 2021 Postato da: Antobar Professional Consigli
Come organizzare la cucina di un ristorante

Organizzare la cucina di un ristorante è uno dei fattori chiave per il successo di questo tipo di attività. La cucina rappresenta, infatti, il vero cuore pulsante e risulta ancora più cruciale nel caso in cui sia predisposta la consegna a domicilio.

La sua progettazione è legata a diversi fattori, dallo spazio interno alle specificità legate al lavoro. In questo approfondimento ti proponiamo dei consigli su come progettare la cucina di un ristorante ad arte, in modo da poter lavorare con la maggiore serenità ed efficienza possibili.

La gestione dello spazio nella cucina di un ristorante

In primo luogo, è importante individuare all’interno del locale l’ambiente più adatto per inquadrare la cucina. La cucina di un ristorante è indispensabile presenti un facile accesso all’esterno, alle aree di carico/scarico della merce; è preferibile sia posizionata non troppo lontano dal magazzino e dalle materie prime. Da evitare la presenza, ove possibile, di percorsi difficili all’interno, come scale o percorsi sconnessi in modo da limitare incidenti e rallentamenti durante il servizio.

I movimenti di tutti i soggetti coinvolti è fondamentale affinché siano fluidi e la loro esecuzione la più semplice possibile, secondo spostamenti comodi, rapidi e veloci, senza interferenze in tutte le fasi. Ogni persona che lavora al suo interno è giusto abbia uno spazio definito e predisposto ad hoc.

Hai bisogno di aiuto?

Le attrezzature indispensabili

Non esiste un elenco uguale per tutte le attività ma possiamo dire che l’adeguata gestione degli elettrodomestici, dei piani di appoggio compresa la collocazione di piatti, pentole e attrezzature di vario tipo, risultano fattori di cruciale importanza per il successo di un ristorante.

La cucina è imprescindibile sia studiata nei dettagli, con grande attenzione. Un qualcosa che può essere fatto fin dall’inizio, stabilendo la tipologia di preparazioni e la loro modalità di fruizione, in modo da poter scegliere le attrezzature in maniera mirata. Da non sottovalutare anche la rispondenza agli standard HACCP e alle norme igienico sanitarie.

Ma quali sono le attrezzature indispensabili, comuni a una pokeria come a un ristorante di pesce? Eccole in questo elenco:

  • Forno di nuova generazione.
  • Abbattitore. Garantisce la sicurezza degli alimenti, preservando sia le proprietà nutritive, sia la sicurezza, garantendo gli standard di conservazione previsti dalla legge.
  • Tavolo in acciaio inossidabile. Indispensabile per la preparazione delle pietanze.
  • Macchina sottovuoto. Come nel caso dell’abbattitore, la sua funzione va nell’ottica della totale sicurezza e riduzione degli sprechi.
  • Fuochi.
  • Lavastoviglie.
  • Frigorifero.
  • Ripiani di appoggio per pentole, vassoi, piatti e teglie.
  • Armadietti.
  • Aree destinate all’impiattamento.
  • Altri complementi quali friggitrice, cuocipasta, impastatrice planetaria, ecc. ecc. La loro declinazione è diversa a seconda dell’attività.

Conclusione

La cucina non è una sola, in ristorazione e, possiamo affermarlo con sicurezza, ogni ristorante ha la sua. Indispensabile progettarla ad hoc, bilanciando perfettamente attrezzature, standard igienico-sanitari e necessità operative.

Hai bisogno di attrezzature professionali o di una consulenza?